rc auto. Tutti i nostri post che parlano di: rc auto

Successivamente puoi leggere gli articoli che i nostri autori hanno classificato nella tematica rc auto. Puoi navigare con un click su ogni titolo

Aurora polizze auto

Aurora

Aurora presenta i prodotti per l’assicurazione delle auto. Realmente, non troviamo una gamma molto ampia, anzi ci sono solo due formule per la protezione delle vetture. Però a favore possiamo dire che sono molto complete e innovative, giacché sono pensate per rispondere alle notivà legislative. Ci sono soluzioni per proteggere i punti della patente, vantaggi per i guidatori esperti e per chi usa poco la macchina. Inoltre Aurora ti offre il preventivo online personalizzato RCAuto. Sul sito web della Compagnia trovi il link per eseguire il tuo preventivo, per ciò ti servono la tua classe di Bonus/Malus (è scritta sull’attestato di rischio o sull’ultima polizza pagata) i dati del veicolo che vuoi assicurare (li trovi sul libretto di circolazione: massa – KG, potenza effettiva – KW, alimentazione, potenza fiscale – CV, data di immatricolazione), la data di rilascio della patente, la data di scadenza dell’attuale polizza (riportata sul documento di polizza).

  • Km Sicuri: è l’innovativa, personalizzabile e flessibile polizza RCAuto che premia i bravi guidatori. Ai conducenti che non hanno causato sinistri da 5 anni e hanno più di 26 anni, Aurora offre in omaggio Bonus Protetto, per aver la certezza di conservare la classe di merito in caso di un primo incidente con responsabilità. La polizza contiene delle garanzie accessorie quali l’Aurobox – il dispositivo elettronico dotato di tecnología GSM/GPRS e GPS – l’assistenza meccanica 24 ore su 24, la tariffa a A Kilom€tro che garantisce uno sconto sul premio annuo per chi usa poco il veicolo, Incendio e Furto, Infortuni del conducente, Collisione, Cristalli,  Tutela Legale, Ritiro Patente,  Tortoragione Salute,  Assistenza psicologica.
  • Sicurezza Integrale Aurora: un’altra soluzione adattabile ai bisogni dei clienti. Si può scegliere tra la formula guida esclusiva (permette di risparmiare fino ad un 20% sulla RC Auto agli unici guidatori maggiori di 30 anni di età) o la formula Aurobox (il sistema satellitare che ti dà diritto ad uno sconto del 50% sul premioincendio/furto e un risparmio anche sul premio RC Auto.). La compagnia sostiene dei vantaggi per le miniflotte, per le auto dotate di ABS o controllo elettrico di stabilità. Si possono aggiungere le stesse garanzie complementarie della polizza Km Sicuri.

Polizze Rc Auto

auto

Una polizza Rc Auto assicura i rischi della Responsabilità Civile per i quali è obligatoria una assicurazione per qualsiasi autovettura circolante. Cioè, una volta assunto il contratto con la Compagnia, essa sarà l’incaricata del risarcimento dei danni involontariamente cagionati a terzi dal veicolo assicurato.

Perché la copertura sia operante il conducente dovrà essere dichiarato in polizza e possedere l’abilitazione alla guida in condizioni regolari. In caso che ci sia la possibilità che un altro conducente usi il veicolo sempre c’è la opportunità di, tramite una franchigia, si aggiunga al contratto i suoi dati. Si deve tener conto che l’esplicitazione e chiarezza dei dati sulla polizza evita futuri problemi.

È naturalmente obvio che se il conducente, al momento del sinistro, si trova sotto l’effetto di stupefacenti o in stato di ebbrezza l’assicurazione rimarrà automaticamente inoperante.

Il costo della polizza dipenderà da diversi fattori personali quali l’età del conducente, la classe di merito, la città di residenza, , ecc.

Alcune compagnie prevedono delle riduzioni in caso d’includere altre garanzie quali furto ed incendio. A volte per pochi soldi in più si arriva ad una polizza più completa e conveniente. Se vuoi approfondire su altre garanzie clicca qui.

Ma, ci sono degli sconti, quasi del 10%, per chi calcola e poi salva un preventivo online.

Rc Auto

“I premi Rc Auto sono troppo alti”. L’Isvap, l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo, tira le orecchie agli assicuratori, che tentano di difendersi. L’Ania, l’associazione che tutela i loro interessi, spiega che i premi Rc Auto italiani seppur più alti rispetto alla media europea non sono abnormi rispetto al mercato interno. E’ un botta e risposta a colpi di numeri tra Isvap e Ania. L’Autorità mette nero su bianco che i premi in Italia doppiano quelli tedeschi, francesi e spagnoli ma gli assicuratori portano il confronto sugli incidenti stradali e accusano il sistema italiano.

Auto e Assicurazioni

Auto e Assicurazioni

Circa l’8 per cento delle polizze Rc Auto stipulate hanno registrato un sinistro nel corso del 2009. In Europa va diversamente, sembrano più disciplinati. Ad esempio in Francia la frequenza dei sinistri è pari alla metà di quella italiana mentre il numero di feriti si riduce a un quinto: 200mila contro un milione. Questa, a detta dell’Ania, è la causa primaria dei premi “alle stelle” chiesti dalle assicurazioni nostrane secondo una semplice relazione: meno incidenti, meno costi per gli assicuratori e quindi premi più contenuti. Ma non basta. C’è anche un problema legislativo: la legge – dicono dall’Ania – “permette di considerare permanenti microinvalidità che in tutta Europa non sono considerate tali” cui si aggiunge il lassismo contro le frodi. Per risolvere questo problema l’Ania propone la creazione di un’agenzia apposita.

Patto per i Giovani di Zurich Connect

Il Patto per i Giovani di Zurich Connect è una polizza che permette ai giovani tra i 18 e i 26 anni di pagare meno la RC auto. Si tratta di una polizza che premia la responsabilità dei giovani al volante offrendo 10 regole basiche da rispettare. Lo sconto se queste regole vengono rispettate è del 5% sulla RC auto.

zurich

Ecco le 10 regole da rispettare:

  • Prima di partire allaccia la cintura di sicurezza e falla allacciare a tutti i passeggeri. Se sei in moto, metti il casco e allaccialo. Il casco non allacciato equivale a non averlo.
  • Se devi guidare, non bere alcolici. Se non sei in condizioni psico-fisiche perfette, fa’ guidare un tuo amico che non ha bevuto e non è stanco. Mettiti d’accordo prima con i tuoi amici su chi non deve bere alcolici per riportare tutti a casa sani e salvi.
  • L’assunzione di sostanze stupefacenti altera gravemente le condizioni psicofisiche e alla guida provoca effetti disastrosi su se stessi e sugli altri. Non farlo.
  • La velocità elevata è la principale causa di morte sulle strade. Ricordati che, a parte specifici limiti inferiori segnalati sul posto, non puoi mai superare i 50 km/h in città, i 90 km/h sulle strade extraurbane e i 130 km/h in autostrada.
  • Usare il telefonino mentre guidi è vietato e ti impedisce di avere il perfetto controllo dell’auto. Se devi parlare al telefono, fermati.
  • Concentrati solo sulla guida, evitando gesti che ti distraggono, come manovrare la radio e fumare (che già fa male di per sè). Tieni basso il volume dell’impianto stereo. La musica ad alto volume distrae e ti fa sbagliare.
  • Non far entrare in macchina più persone di quanto sia consentito (leggi il libretto). In caso di incidente, il trasporto di persone oltre i limiti consentiti aumenta il rischio e l’entità dei danni alla persona.
  • Rispetta la distanza di sicurezza con il veicolo che ti precede. Se viaggi a 50 km/h ti occorreranno 25 metri per arrestare il tuo veicolo e evitare di colpire un veicolo fermo. A 90 km/h ti occorreranno 60 metri. A 130 km/h per fermarti avrai bisogno di circa 110 metri.
  • Di notte le condizioni di visibilità della strada sono inferiori e i tempi di reazione alle situazioni di pericolo sono superiori. Diminuisci la velocità.
  • Ricordati infine che sulla strada non ci sei solo tu. I pericoli possono venire dagli “altri”. Ma se guidi in modo prudente e rispettoso delle regole puoi evitare molte situazioni di pericolo. Dillo anche agli “altri”

Informati sulle migliori assicurazioni auto del mercato e risparmia! Vuoi ricevere le ultime news del nostro blog?

Sign up for Auto e Assicurazioni

Condiciones de uso de los contenidos | Responsabilidad

| Canale Italia