Assicurazione auto 2012. Tutti i nostri post che parlano di: ‘Assicurazione auto 2012’

Successivamente puoi leggere gli articoli che i nostri autori hanno classificato nella tematica Assicurazione auto 2012. Puoi navigare con un click su ogni titolo

Assicurazione: Lagarde vuole facilitare terminazioni

auto

Il ministro dell’economia vuole introdurre un termine di preavviso lo stesso per tutte le polizze assicurative, ha annunciato il Lunedì in Parisien – Aujourd’hui en France . Obiettivo: favorire la concorrenza.

E ‘la strategia del governo per abbassare i prezzi dei premi assicurativi. Il ministro dell’Economia Christine Lagarde ha annunciato Lunedì a Le Parisien, in Francia oggi l’imminente introduzione di misure per semplificare la risoluzione di automobili, motocicli, dei proprietari di case, furti di telefoni cellulari e la salute complementare sottoscritto singolarmente. Una misura per aumentare la concorrenza tra le compagnie di assicurazione, i cui premi hanno registrato una forte crescita per il 2011.

Traffico-esodo-estivo-2011

Poiché il tasso di risoluzione dei contratti variano ampiamente a seconda delle compagnie di assicurazione. Un recente rapporto della Direzione Generale della Concorrenza, del consumo e il controllo delle frodi (DGCCRF) è sceso tassi che variano tra il 2% e il 17%. Un divario in parte a causa dell’esecuzione lassismo a volte la legge Chatel , adottata nel 2005, e gestisce per ora la risoluzione di tali contratti.

Gli stratagemmi di compagnie di assicurazione

Attualmente, gli assicuratori hanno infatti l’obbligo di impedire ai loro assicurati quindici giorni prima della data di scadenza della risoluzione del contratto, tale data coinvolto due o tre mesi prima della scadenza. Se l’assicuratore non entro quindici giorni, l’assicurato avrà venti giorni dalla data di spedizione del bando alla terminazione effetto. E se l’assicuratore non notifica, allora il cliente può recedere dal presente contratto in qualsiasi momento.

Per esempio, se un contratto con le condizioni generali di fornire un preavviso di due mesi che scade il 31 dicembre dell’anno, l’assicurato ha tempo fino al 31 ottobre per denunciare l’azienda se è informato in tempo. Se l’assicurazione ha ravenche ritardo nel mandare suo punto di vista, quindi i benefici di un periodo di venti giorni dalla data di spedizione della posta, come specificato sulla fattura.

Ma molte compagnie di assicurazione sono sulla mailing risale al fine di scoraggiare la cancellazione. Alcuni reset per esempio inviando le loro opinioni in realtà alcuni giorni dopo la data di spedizione del corriere, a condizione che scoraggiare dalla concorrenza gioco.

Migliore qualità di comparatori

Per semplificare questo processo, il ministro vuole introdurre un termine identico per tutte le polizze assicurative. Gli assicurati devono essere consapevoli sistematicamente venti giorni prima della data di cessazione. Per aumentare le informazioni sui clienti, che spesso ignorano i propri diritti, Christine Lagarde anche la speranza che tutte le aziende “lavorando a una formulazione semplice e preciso, […] parte di un carattere tipografico sufficientemente grande”, informandolo cessazione potenziale di ciascun premio chiamata. Queste misure saranno attuate entro la fine dell’anno.

Maggiore concorrenza potrebbe infatti permettersi di abbassare i prezzi. In Gran Bretagna, lo sviluppo di un’efficace assicurazione comparatori ha creato una forte pressione al ribasso sulle tariffe. Ma in Francia, solo il 36% utilizza Internet per ora questi comparatori, che sono assenti da molti principali operatori del mercato. Per incoraggiare gli utenti ad usarlo, il ministro ha chiesto al Comitato consultivo del settore finanziario per migliorarne la qualità. “Questi comparatori non deve concentrarsi solo sul prezzo, ma anche a livello di contratti di garanzia”, ha detto.

Fonte: http://www.lefigaro.fr

Assicurazioni: nuovi aumenti dei tassi

2828_assicurazione_auto (6)

Auto, casa, salute … Nessuna buona notizia si spera l’anno prossimo i tassi prossimi. Una via d’uscita: per introdurre la concorrenza.

Dopo l’aumento … in aumento! Il francese sarà ancora vedere il loro budget di assicurazione salire inesorabilmente il prossimo anno. Il maggiore incremento sarà moderato nel loro contratto che auto. Dovrebbe essere intorno al 2-3% in media, con punte del 5% per le aziende più esigenti. Dopo alcuni anni di declino, gli assicuratori sono infatti impegnati dal 2009 in una politica di tassi di rivalutazione, per compensare l’aumento della frequenza e il costo dei sinistri. La situazione non è peggiorata nel 2011. Ma per mettere i loro conti, le aziende tradizionalmente diffuse aumenti dei premi nel corso del tempo. Si continuerà quindi il movimento nel 2012. Stesso andamento per l’assicurazione casa. Nonostante gli aumenti di circa il 7% già nel 2011, l’assicurato deve comunque prevedere un aumento da 5 a 10% l’anno prossimo.

alex

Poiché i premi sono in corso, agli occhi degli assicuratori, molto al di sotto quello che dovrebbero essere! Conti delle imprese di assicurazione sono altamente degradati in questi contratti, in particolare a causa della crescente il danno e il costo del lavoro elettrico. “La copertura di responsabilità completa della casa gioca anche sempre più spesso e conflitti di vicinato, i problemi legati al comportamento di bambini e animali domestici sono cresciuti”, afferma Claude Zaouati, direttore del product management e danni alla salute di Aviva France. Inoltre, le aziende hanno paura di vedere la situazione peggiorare. “In tempi di crisi, l’alloggio è meno ben mantenuto, aumentando i crediti relativi alla condizione delle tubature o elettricità. E assicurati tendono a sovrastimare il danno “, dice Stéphane Saunier, CEO di broker Cplussur (Gruppo Figaro).

All’impennata dei prezzi di assicurazione sanitaria complementare che pesa più pesante nel bilancio assicurazione mobilia domestica, è probabile che sia ancora più spettacolare. Per molte ragioni: l’aumento delle tasse su questi contratti (identificato dal governo 3,5-7%, la consegna attualmente contestato dal Senato), il graduale ritiro di sicurezza sociale – che aumenta le restituzioni accollo mutuo – ma anche, semplicemente, l’aumento dei costi sanitari. In definitiva, i prezzi dei contratti intraprese dalla linea francese (al di fuori dell’azienda) potrebbe salire dell’8% in media, secondo Mercer. Ma la media può nascondere grandi disparità. Alcune aziende cercano di limitare l’aumento al 7%. Altri possono superare il 10%. Tutto dipende dal tasso di aumento applicato ai clienti già nel 2011, i conti della situazione … e gli obiettivi aziendali per il prossimo anno: le aziende che vogliono conquistare quote di mercato sono più probabilità di essere ragionevoli, almeno per un tempo, come tariffe competitive sono una delle migliori risorse di vendita.

“Ma il modo migliore per ridurre la fattura è quello di guardarsi intorno e confrontare i prezzi. La fedeltà viene premiata assicurazione molto poco “, dice Stanislas Di Vittorio, fondatore della Assurland comparatore. Promette fino al 30% di risparmio in polizze di assicurazione auto volubili, e dal 15 al 20% per i contratti di salute. Ma attenzione ai prezzi troppo attraenti che si rivelano in ultima analisi, effimero. “Molto spesso, gli assicuratori sono” dumping “per attirare abbonati con premi sostanzialmente più bassi per la concorrenza si applicano ad un forte incremento negli anni successivi. Sanno che solo due di un assicurato recedere dal contratto se la sua fiducia sta crescendo molto più tardi “, avverte Stéphane Saunier.

Fonte: http://www.lefigaro.fr

Assicurazione auto 2012: alcuni riflessioni sul prossimo futuro

assicurazione-auto-parita-sessi

Assicurazione auto si riferisce ad una promessa di rimborso effettuato da una compagnia di assicurazione per l’assicurato per perdite dovute a furti, danni o incidenti. E ‘molto importante scegliere il giusto tipo di assicurazione auto. Ulteriori ricerche sono necessarie per rendere l’assicurazione di diritto buona scelta. Assicurazione auto quotazioni si riferiscono a una stima fornita dalla compagnia assicuratrice al cliente prima della assicurazione.Un preventivo di assicurazione dà una buona idea di quanto un cliente ha bisogno di pagare per un particolare tipo di copertura. La citazione è determinato sulla base la marca e il modello di auto, anno di fabbricazione, il record di guida della persona e il tipo di copertura.

Il processo per ottenere quotazioni di assicurazione è molto semplice. Siti Web di fornire informazioni sulle compagnie di assicurazione, polizze assicurative e dei prezzi offerti per l’assicurazione auto o automobili. Un altro modo per ottenere le quotazioni è quella di chiamare un paio di agenti e chiedere le loro proposte per iscritto.Dopo gli aumenti che si sono registrati quest’anno e che hanno riguardato la polizza assicurativa dell’auto che ha toccato quota 20-30% è probabile che anche nel corso del 2012 si registrino degli aumenti, a maggior ragione se consideriamo che il massimale da tutte le compagnie assicurative obbligatoriamente deve essere portato a 5milioni di euro e se consideriamo che le tasse ed i contributi per il sistema sanitario nazionale possano aumentare proprio in virtù della grave crisi economica e finanziaria che affligge il nostro sistema economico e dell’esigenza di pareggiare il bilancio che ha lo stato italiano, target come è stato annunciato qualche mese fa, che deve essere improrogabilmente raggiunto entro il 2014.

Come se non bastasse, a partire dall’anno 2012 il tributo che riguarda la RC auto si pagherà all’ente provincia. Anche questa novità che si va ad inserire nel quadro delle riforme fiscali farà si che il tributo diventi provinciale e che non è da escludere che vi possano essere degli aumenti che lo porteranno fino al 16%.

Assicurazione auto 2012

rc-auto-costi-italia

Per l’anno 2012 il tributo che concerne la Rc auto si pagherà all’ente provincia. Tali previsioni normative sono state introdotte dalla Manovra di luglio e che si inseriscono nell’ambito di riforme previste per l’anno venturo e che danno attuazione, almeno in parte, al progetto di federalismo fiscale disegnato e messo in pratica con il decreto regionale farà che il tributo diventi provinciale e che non è da escludere che vi possano essere degli aumenti che lo porteranno fino al 16%. Il gettito del tributo verrà incassato dalle Province, e queste potranno decidere quale aliquota si dovrà applicare per determinare l’ammontare del tributo che il contribuente dovrà pagare. Le Province potranno aumentare o diminuire la misura del tributo di tale percentuale per una percentuale che è pari al 3,50%. Il tributo verrà pagato mediante un moduli che l’Agenzia delle entrate predisporrà e che può essere scaricato anche sul suo sito web.

Mentre le aziende ‘ assicurazione stabilite nel mercato delle assicurazioni auto sono da tempo si vantava di mancanza di aumentare per un periodo di cinque anni, sembra che questa realtà è davvero dimenticato oggi. Infatti alla fine del l’aumento osservato nel 2011 in materia di assicurazione automobilistica , si dovrebbe continuare durante l’anno 2012 secondo i piani recentemente presentato. O perché il carattere imperativo della sottoscrizione di un contratto di assicurazione auto territorio esagonale come quasi ovunque nel mondo, gli utenti naturalmente non hanno altra scelta che subire l’aumento delle tariffe.

Con l’annuncio di nuovi aumenti dei prezzi delle assicurazioni auto nel 2012, il 54% degli assicurati si dicono preoccupati perché pensano che l’aumento sarà generalizzato in modo che tutti gli assicuratori sarà molto difficile trovare un prezzo migliore. I 35 anni sono particolarmente preoccupati (63%), quando oltre 65 anni si dichiarano meno preoccupati (42%) degli intervistati “. Si tratta di una preoccupazione legittima, perché il dominio assicurativo – strike bilancio familiare ancora significativamente francese, anche se i loro redditi sono consapevoli che un aumento limitato quando non stagnare per anni.

Informati sulle migliori assicurazioni auto del mercato e risparmia! Vuoi ricevere le ultime news del nostro blog?

Sign up for Auto e Assicurazioni

Condiciones de uso de los contenidos | Responsabilidad

| Canale Italia