Archivi del mese aprile, 2010

Direct Line assicurazioni

Forse la più nota, o forse la più pubblicizzata, di certo una delle prime e più innovative compagnie assicurative nel panorama attuale a livello europeo. Direct Line assicurazioni assume nei vari paesi europei in cui è presente varie denominazioni a seconda della lingua. Ma la caratteristica chiave del gruppo resta la stessa. Si punta tutto su internet, sulle nuove generazioni di guidatori, su una gestione facile e lineare dell’assicurazione auto.

Chiarezza, trasparenza e affidabilità, queste sembrano essere le parole chiave del gigante assicurativo che fa capo alla celebre e rinomata Royal Bank of Scotland ed è leader di mercato, è ion Italia, anche in Spagna e Germania. nel nostro paese è presente fin dal 2002, quando ha rivoluzionato il concetto di assicurazione auto introducendo la gestione delle pratiche online. Ma la Direct Line assicurazioni non è solo un grande ed innovativo recente passato. Ha infatti anche un buon presente e interessanti prospettive, che possono interessare ai nostri lettori e forse futuri clienti. Quali offerte ha in serbo per voi la Direct Line assicurazioni per l’auto?

Innanziututto il grande vantaggio è che tutto è gewstito in modo diretto via telematica 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. C’è poi il vantaggio dei costi di gestione ridottissimi, assolutamente concorrenziali rispetto alla media, e la facilità di gestione: un incidente auto si può sistemare con un paio di mail e al massimo una telefonata. Il rimborso arriva in tempi assolutamente ragionevoli, e l’unico svantaggio può essere rappresentato dalle difficoltà d’interazione con il centro assistenza qualora si verifichino incidenti atipici o complessi. Ma nella stragrande maggioranza dei casi, per fortuna, non è così. E in effetti, nella stragrande maggiornaza dei casi, direct line consente grandi risparmi e trasparenza.

Assicurazioni auto Milano

Le assicurazioni auto Milano Assicurazioni sono certamente una garanzia, dovuta alla esperienza, alla storia e al nome di grande prestigio legato alla impresa assicuratrice del gruppo SAI Fondiaria. E anche nel settore delle assicurazioni auto, l’esperienza e il nome non mentono, si tratta di ottime offerte per assicurazione, dai profili anche moderni e dalla comodità di gestione paragonabile alle imprese assicurative auto su telefono o su internet. Insomma, un competitor di ottimo livello.

Ma quali sono nel dettaglio le migliori offerte di assicurazioni auto Milano assicurazioni? Innanzitutto possiamo dare una notizia: è stato recentemente predisposto un loro sito con un pannello in cui è possibile accedervi per poter calcolare esattamente in anticipo il costo totale ed effettivo dell’assicurazione auto. Non un preventivo, un calcolo piuttosto affidabile. I vantaggi competitivi sono innanzitutto nel minor costo dell’assicurazione e nell’affidabilità, mentre gli svantaggi sono soprattutto nella liquidazione dei sinistri (molto lunga e macchinosa, forse anche troppo) e nella poca convenienza assicurativa riguardante alcune sottocategorie di veicoli.

Tuttavia nella quotidiana gestione dei veicoli commerciali del tipo autovetture, non c’è alcun costo maggiore, anzi c’è un notevole risparmio nel caso non stiate parlando di veicoli da lavoro o di furgoni o furgoncini. E’ poi pur vero che nonostante i suoi più di 180 anni di storia (Milano Assicurazioni è nata infatti nel 1825), l’impresa continua a innovare e a fornire interessanti idee assicurative e ad accattivare genereazioni sempre nuove di automobilisti. Si tratta, in poche parole, di una delle prime compagnie assicurative del nostro paese: sfruttate questo know how!

Rottamazione auto

La rottamazione dell’automobile è uno strumento che è in grado di dare spinta e forza ad un settore trainante dell’economia com’è quello della meccanica di automotive e ai settori ad esso legati o comunque su cui vengono reinvestiti i ricavi attraverso indotti. La rottamazione auto spinge ad una crescita e ad un costante rinnovamento anche ecologico e attraverso degli sgravi o dei bonus permette ai cittadini di vedere come un qualcosa di appetibile avere una auto nuova anche solo dopo pochi anni che la si è cambiata.

Permette di avere veicoli sempre nuovi sulle strade e dunque anche meno inquinanti. E’ un vantaggio duplice, per i cittadini e futuri clienti ed automobilisti, e anche per i produttori di automobili, che danno lavoro a migliaia di persone. Usufruire della rottamazione auto e agli incentivi ad essa correlati, garantisce dunque un notevole vantaggio reciproco, e si spera che in una situazione di crisi economica come quella attuale anche i governanti del nostro paese come hanno fatto gli omologhi in quasi tutta l’Unione Europea usino ed applichino con decisione questo strumento.

Attualmente il decreto legge per il 2010 è bloccato nella commissione parlamentare e si parla solo di alcune bozze provvisorie, e si sa che alcuni parlamentari addirittura sosterrebbero che non vi sara economica per adottare tali misure, giacchè la crisi avrebbe portato ad un increbile aumento delle domande di cassa integrazione e ai notevoli costi ad essa legati. A tutt’oggi però non sembra che tale legge venga approvata a breve termine.

Confronto assicurazioni

Un confronto assicurazioni è l’essenza di una buona scelta tra varie offerte assicurative per l’auto. Che cosa bisogna tenere assolutamente presente in un confronto tra diverse assicurazioni? Quali ementi sono fondamentali? Quali invece sono dettagli futili? Come valutare se una offerta assicurativa ha realmente delle buone prospettive o se è solo pura apparenza senza sostanza? Su quali compagnie andare a colpo sicuro e ad occhi chiusi? Queste sono le fatidiche domande che vengono spessissimo rivolte ai consulenti a proposito delle assicurazioni auto, e a questi stessi dilemmi cercheremo di dare una risposta in questo blog.

Bene, inizieremo dall’ultima domanda: quali sono i nomi delle compagnie su cui andare a colpo sicuro per scegliere una assicurazione? Forse le più grosse? Quelle più affermate? Non credete che sia così facile! Tutte le compagnie hanno lo stesso obiettivo: generare degli utili, e se una compagnia è più grossa significa che sa generare utili in modo eccellente, ma non ha a che fare direttamente con la sua qualità, anzi a volte il rapporto è esattamente inversamente proporzionale.

Il consiglio è di tenere sempre gli occhi aperti e confrontare alcuni elementi come 1) la chiarezza del contratto. Se un contratto è chiaro, lineare e comprensibile, potete stare sicuri che la compagnia non adotterà cavilli legali per spillarvi denaro 2) la convenienza comparata. Utilizzate le informazioni che avete per valutare e confrontare le diverse offerte, e non stancatevi di cercare! e il terzo elemento non può che essere il passaparola. Se un vostro amico è contento della compagnia assicuratrice che ha, ed utilizza l’auto in modalità simili alle vostre, questa è la miglio garanzia di un buon sistema assicurativo!

Confronto preventivi auto

Come si fa a scegliere la polizza assicurativa ideale? Le offerte sono quasi infinite, e con la recente liberalizzazione il settore è letteralmente esploso. Ampliando la concorrenza e dunque andando incontro agli interessi dell’assicurando, certo, ma come orientarsi in un mare di possibilità? Anche in questo caso la risposta si puà trovare nella rete, e in particolare in alcuni utili link che possono fare al caso nostro.

Ad esempio alcuni siti come 6sicuro (indirizzo internet: www.6sicuro.it) permettono una gestione e valutazione notevole delle varie offerte, selezionando direttamente le tue caratteristiche e la tua storia di guidatore con le tue esigenze. Attraverso queste modalità è possibile valutare in dettaglio quali offerte si addicono di più a ciò che desideri, e il confronto preventivi auto è di fatto una pratica sempre più frequente anche nella selezione dell’offerta assicurativa migliore. Spesso anche le pubblicità attraverso la pubblicità comparativa permettono di valutare meglio queste dinamiche, seppure da una prospettiva chiaramente di parte e non neutrale.

Si tratta di ampliamenti della concorrenza che consentono una riduzione dei costi per il clinete ed una corsa verso l’ottimizzazione e la migliorazione dell’offerta da parte della impresa assicuratrice. Di certo non mancano esempi di subdola concorrenza sleale o di truffe o scarsa chiarezza nei confronti del cliente, ma una buona comparazione precedente alla scelta dell’assicurazione auto è sempre un ottima cosa che il nostro blog vuole consigliare a tutti voi. Buona caccia e buona selezione della migliore offerta assicurativa, o meglio, della più adatta!

Disdetta polizze auto

La disdetta polizze auto è una parte molto delicata nella gestione delle polizze auto. Spesso infatti, numerose compagnie offrono un vantaggio leggermente avvelenato noto come rinnovo automatico della polizza, rendendo vana di fatto la disdetta polizze auto fino a quel momento attive. E’ utilissimo essere ben precisi in a tale riguardo, per non essere poi vittime di un sistema che potrebbe spillarci notevoli quantità di denaro a fronte di un servizio scarso o che comunque non soddisfa le nostre richieste.

A tale riguardo, possiamo vedere cosa dice direttamente il decreto legislativo inerente a tale riguardo. Il D.L. del 7 settembre 2005, numero 209, afferma che se le compagnie che operano senza tacito rinnovo non ricevono alcuna comunicazione da parte del soggetto interessato, il contratto assicurativo per l’anno successivo si considera terminato. Tale clausola viene spesso utilizzata per le compagnie di assicurazione auto che operano via telefono od internet.

Nel caso in cui vi sia una clausola di tacito rinnovo, invece, le cose si complicano leggermente: le richieste di disdetta devono tassativamente arrivare alla compagnia assicurativa entro 15 giorni prima della scadenza del contratto, altrimenti l’assicurazione auto verrà tacitamente rinnovata. La normativa, comunque viene incontro ai clienti delle assicurazione, giacchè sono visti come “parte debole” del contratto. Certamente le polizze auto sono anche uno dei settori a più alta presenza di truffe, di comportamenti poco etici e di clausole scritte in piccolo in calce al contratto, ma si consiglia in ogni caso di privilegiare i contratti senza contratto automatico della polizza auto, soprattutto per il primo anno.

Polizze auto temporanee

Cosa sono le polizze auto temporanee? Si tratta di una invenzione recente e di notevole utilità per una categoria di guidatori che potremmo definire i guidatori sporadici. Le polizze auto temporanee in buona sostanza affermano che l’assicurazione auto si paga solo per l’effettivo tempo di utilizzo del veicolo stesso, e dunque non per anzianità, esperienza nella conduzione di autoveicoli o incidenti eventualmente accaduti nel passato.

Certo, anche questi elementi ovviamente incidono, ma sarà possibile avere una assicurazione auto “part time”, per così dire, nel caso l’auto si utilizzi solo per andare al lavoro dalle 8 alle 20 o solo nei weekend per andare a fare una gita. Una forma assicurtativa estremamente interessante anche e soprattutto per coloro che ancora non hanno un ritmo di guida elevatissimo, oppure per i pendolari che ecologicamente decidono di usare i mezzi per spostarsi, o quelli che vivendo in città, utilizzano raramente per spostarsi l’auto.

E’ una proposta innovativa che per determinate categorie di automobilisti di certo garantisce notevoli risparmi, e che di sicuro aiuterà anche le compagnie ad ampliare la loro base di clienti in un periodo non roseo dal punto di vista economico. Ad esempio per i pensionati che usano l’auto solo per fare la spesa il sabato mattina o per raggiungere il mercato al paese vicino, questo permette una riduzione notevole nei costi, e permette di non sprecare in costi inutili i già scarsi guadagni ottenuti con la pensione. Si tratta di una forma assicurativa dal futuro estremamente interessante, e vi terremo aggiornati.

Migliori assicurazioni auto online

Quali sono le migliori assicurazioni auto online? E’ una domanda pressoché quotidiana che si sente spessissimo rivolgerci. Ebbene, non esiste come potete comprendere una classifica oggettiva delle migliori assicurazioni auto online certificato con il bollo di qualità del Ministero. Esistono tutta una serie di offerte, a partire da direct line, da dialogo.it, ottimo per i bassi costi di gestione o per la velocità oggettivamente notevole nella gestione delle pratiche e della burocrazia, vi è poi Linear.it, che ha una notevole convenienza nella estensione delle tariffe assicurative a chiunque guidi l’auto, anche se ha dei difetti fastidiosi per quanto rigarda i lunghi tempi di attesa per l’assistenza telefonica attraverso call center, oppure prezzi notevolmente alti per i neopatentati.

Genialloyd, gigante delle assicurazioni mondiale, offre una assicurazione di tutto riguardo, con servizi ed assistenza senza pari, oltreché una assistenza notevole e personalizzata, un lusso che solo una multinazionale come Genialloyd potrebbe offrirti. Lo svantaggio principale è invece nel fatto che è notevolmente costosa, e non è per tutti.

Altre offerte sono Zurich Connect, della Zurigo Assicurazione, un nome e una garanzia, oppure la Genertel, più o meno analoghe nella qualità e nei giudizi soddisfatti dei clienti. Insomma, ogni guidatore è un universo ed ogni auto un mondo, ognuno ha un suo programma assicurativo online ideale, speriamo che queste brevi ed incomplete presentazioni possano esservi state di un qualche aiuto nella ricerca della “assicurazione auto dei vostri sogni”, o perlomeno, di quella che vi faccia pagare di meno!

Legge bersani assicurazioni

La Legge bersani assicurazioni rappresenta realmente una delle poche leggi approvate da almeno dieci anni a questa parte che hanno realmente una utilità per noi cittadini, e non nascondono norme ad personam nascoste o per agevolare i soliti noti. La legge Bersani assicurazioni auto riguarda sostanzialmente i rapporti tra classi assicurative e giovani ed inesperti guidatori da assicurare. Come si sa, se si è neo patentati le tariffe delle assicurazione sono elevatissime, per il rischio annesso all’inesperienza nel condurre un veicolo.

Ma attraverso questa legge, è possibile far risultare il nuovo guidatore sotto il mantello “protettore” dei genitori, mamma o papà, che si suppone abbiano una certa esperienza con i veicoli, e dunque possono pagare meno una assicurazione. Prima di tale legge del 2007, si era costretti a utilizzare questa pratica di nascosto, che anche se permetteva un discreto risparmio iniziale, era poi invece una autentica stangata nel momento in cui il figlio si indipendentizzava e nel momento in cui se ne andava di casa, l’auto doveva essere intestata a lui, che a quel punto, magari a trent’anni suonati, doveva entrare nella classe assicurativa in assoluto più cara.

Questo meccanismo, dunque, permette di risparmiare notevoli cifre, soprattutto in un ottica familiare, anche se spesso non è pubblicizzata a dovere, anche se spesso non è utilizzata a dovere. Alcuni genitori, infatti, convinti di risparmiare, continuano ad intestare l’auto a se, costringento a tutti gli effetti il figlio ad una futura stangata. Utilizzate dunque la legge Bersani assicurazioni auto per risparmiare, è nel vostro interesse!

Informati sulle migliori assicurazioni auto del mercato e risparmia! Vuoi ricevere le ultime news del nostro blog?

Sign up for Auto e Assicurazioni

Condiciones de uso de los contenidos | Responsabilidad

| Canale Italia